In: COMUNICATI, IN PRIMO PIANO

CNA Arezzo al più importante marketplace b2b del turismo in Italia

Turismo e artigianato, un binomio sempre più stretto. Dalle eccellenze enogastronomiche alle botteghe, tutto ciò che è artigianato attrae un volume sempre maggiore di turisti desiderosi di abbinare alle proprie vacanze, oltre alla visita dei bellissimi borghi di cui è ricca la provincia di Arezzo, anche un altro tipo di esperienza che va dal gusto allo shopping di qualità.

Per valorizzare questo trend, dal 9 all’11 ottobre CNA Arezzo sarà al TTG Travel Experience di Rimini, l’unica fiera turistica italiana totalmente b2b, con lo stand allestito da CNA Turismo e Commercio nazionale, per partecipare alle giornate dedicate al futuro del turismo.

Un’opportunità per confrontarsi e valorizzare alcune delle eccellenze della nostra provincia con due percorsi: uno alla scoperta delle botteghe artigiane di Arezzo, l’altro incentrato sulle eccellenze enogastronomiche della Valdichiana.

Il primo vede protagonisti Alessandra Ligi, l’unica artigiana che fa camicie su misura nel centro storico della città, Domenico Festa con le sue lavorazioni artigianali di scarpe, Laura Folli, impegnata nel restauro di tessuti e tappeti e dal 2018 con Baba-Yaga nella realizzazione e commercializzazione di filati naturali, Marco Conti che realizza gioielli e argenteria e infine R.I.C.E.R.C.A. specializzata nel settore della conservazione e restauro di opere d’arte.

Il percorso della Valdichiana prevede una tappa all’Azienda agricola Del Pasqua di Monte San Savino per degustare e capire come viene prodotto il vero olio toscano, un’altra alla bottega savinese Le delizie di Aldo per assaporare il meglio delle carni di maiale e infine una visita al laboratorio di Orietta Lapucci nota per le sue lavorazioni in ceramica ingobbiata e del traforato.

Questi percorsi di turismo esperienziale saranno l’oggetto di incontri programmati con i buyers stranieri che saranno gestiti dal tour operator di incoming toscano TDA – Tourism Design Atelier e valorizzati nel convegno che si terrà giovedì 10 ottobre alle 15 dal titolo “Il ruolo del turismo esperienziale nella filiera turistica. Il saper fare italiano e i percorsi esperienziali per la valorizzazione delle destinazioni turistiche” al quale parteciperanno gli artigiani Laura Folli e Marco Conti.

Ulteriori passi avanti verso la creazione di una sinergia tra imprese, associazioni e operatori del settore per la valorizzazione di un patrimonio culturale, artistico ed enogastronomico che vede gli artigiani protagonisti da sempre.