In: COMUNICATI, IN PRIMO PIANO

A seguito dell’emanazione del DPCM 11 marzo 2020 per il contrasto alla diffusione del Coronavirus, il direttore generale dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha firmato una direttiva con la quale sono sospese le attività di liquidazione, controllo, accertamento, accessi, ispezioni e verifiche, riscossione e contenzioso tributario da parte degli uffici dell’Agenzia delle Entrate, a meno che non siano in imminente scadenza (o sospesi in base a espresse previsioni normative)